Progetto Martha Argerich

english

Musicisti

violino

Maristella Patuzzi

 

Nata a Lugano nel 1987, ha iniziato a 4 anni lo studio del violino e del pianoforte. A 17 anni ha conseguito, da privatista, il diploma di magistero in violino con il massimo dei voti, lode e menzione speciale al Conservatorio Giuseppe Verdi a Milano e contemporaneamente la maturità federale svizzera. Allieva di Susanne Holm, di Massimo Quarta, di Roberto Valtancoli. In marzo 2005 è stata ammessa come graduate, con borsa di studio per merito, nella classe di Miriam Fried, all’Indiana University, a Bloomington dove, dal 2006, ha studiato sotto la guida di Mark Kaplan; nel 2007 vi ha conseguito il diploma di perfezionamento in violino e, in agosto 2008, il Master in violino, sempre con il massimo dei voti. Attualmente studia con Carlo Chiarappa al Conservatorio della Svizzera italiana. Dall’età di cinque anni suona spesso in pubblico, accompagnata dal padre, pianista e pedagogo. A soli 11 ha registrato Tzigane di Ravel per la Televisione svizzera di lingua italiana. Nel 2001 ha ottenuto la borsa di studio della Fondazione RPH-Promotor. Dal 2002 ha tenuto concerti come solista con orchestre italiane, svizzere e americane. Nel luglio 2008 ha esordito a New York City con uno Stradivari del 1697. Ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali. Dal 2010 suona uno strumento del 1885 costruito a Roma da Giuseppe Sgarbi, vinto al Concorso internazionale Francesco Geminiani di Verona.

Serate

Opere Eseguite

  • Castelnuovo-Tedesco - Figaro Fantasy
  • Franck - Allegro dalla Sonata in la maggiore per violino e pianoforte
  • Hubert - Martulango
  • Ravel - Tzigane